vai al sito internet dell'Azienda Sanitaria 3 Genovese torna alla home page

Domande più frequenti

Infezione Hpv

Che cosa è l’Hpv?
L’Hpv che causa il tumore del collo dell’utero è lo stesso che fa venire le verruche delle mani e dei piedi o i condilomi genitali?
L’Hpv è sempre la causa del tumore del collo dell’utero?
Come si prende l’infezione da Hpv?
L’Hpv si trasmette anche con la saliva?
Che cosa fa l’infezione da Hpv e quanto tempo può durare?

Trasmissione

Anche gli uomini possono prendere l’infezione da Hpv?
Come mai nel caso dell’Hpv il preservativo è meno efficace che in altre infezioni?
Le donne che hanno rapporti sessuali con altre donne possono prendere l’infezione da Hpv?
Dopo la menopausa si può prendere ancora l’infezione da Hpv?
Se ho l’infezione da Hpv, in caso di gravidanza ci sono rischi per il bambino?
Si può prevenire un’infezione da Hpv?

Test previsti dal programma di screening

Cos’è il test Hpv Dna
Che cosa è la colposcopia?
La colposcopia è dolorosa?
Quali sono i tempi previsti per avere la risposta conclusiva dopo una colposcopia di screening?
Perché il Pap test viene sostituto dall’Hpv Dna test?
Perché il test Hpv va ripetuto ogni 5 anni invece che ogni 3 anni come il Pap-test?
Perché non è utile effettuare sia il Pap-test che il test Hpv a tutte le donne?
Perché non viene offerto il test dopo i 64 anni?
Perché non viene offerto il test prima dei 25 anni?

Trattamento Hpv

Ci sono medicine per curare l’infezione da Hpv?
Come si trattano le lesioni provocate da un’infezione da Hpv?
Che cosa succede se le lesioni provocate da un’infezione da Hpv non sono trattate?
Dopo il trattamento la vita sessuale sarà come prima? potrò rimanere incinta? In caso di fravidansa ci saranno problemi?
Se Hpv Dna test viene positivo significa che ho un tumore?

Vaccino

Esiste un vaccino per Hpv?
Esiste un’offerta vaccinale pubblica anti-Hpv nella nostra Asl?
Se mi vaccino poi devo ancora fare lo screening?
Se una donna ha fatto un trattamento per lesioni del collo dell’utero,può fare il vaccino?


Top

Che cosa è l’Hpv?

L’Hpv è il papilloma virus umano. L’infezione da Hpv è molto frequente, la maggior parte delle donne la prende almeno una volta nella vita.

Top

L’ Hpv che causa il tumore del collo dell’utero è lo stesso che fa venire le verruche delle mani e dei piedi o i condilomi genitali?

No, sono virus della stessa famiglia, ma i tipi di Hpv che causano le verruche delle mani e dei piedi o i condilomi genitali non provocano il tumore del collo dell’utero.

Top

L’Hpv è sempre la causa del tumore del collo dell’utero?

Sì, ma solo pochissime delle donne con infezione da Hpv sviluppano il tumore del collo dell’utero: ci vogliono comunque molti anni perché le lesioni provocate da questo virus si trasformino in tumore.

Top

Come si prende l’infezione da Hpv?

L’infezione da Hpv si trasmette per via sessuale, anche se non necessariamente in seguito a un rapporto sessuale completo. Non si può conoscere il momento esatto del contagio, che può risalire a molti anni prima. Infatti si può rimanere portatori sani del virus per molti anni senza avere alcuna manifestazione. Una persona rimane portatrice finché l’infezione non va via. L’Hpv è stato trovato anche nella saliva, ma è presente in minime quantità tale che risulta improbabile che si possa trasmettere con questa modalità.

Top

Che cosa fa l’infezione da Hpv e quanto tempo può durare?

In genere l’infezione da Hpv scompare da sola e non causa alcuna lesione in 1 o 2 anni. In una minoranza di casi l’infezione da Hpv provoca delle lesioni a livello del collo dell’utero e alcune di queste, se non curate, possono progredire lentamente verso forme tumorali.

Top

Anche gli uomini possono prendere l’infezione da Hpv?

Sì, la possono prendere sia gli uomini sia le donne con le stesse modalità di trasmissione. Nell’uomo, l’infezione da Hpv provoca condilomi, verruche ano-genitali, tumori del pene, dell’ano e dell’orofaringe, ma in percentuale minore rispetto alle donne.

Top

Come mai nel caso dell’Hpv il preservativo è meno efficace che in altre infezioni?


Si pensa che sia perché il virus Hpv si trova anche sulla pelle non protetta dal preservativo.

Top

Le donne che hanno rapporti sessuali con altre donne possono prendere l’infezione da Hpv?

Sì, l’infezione da Hpv si può prendere anche attraverso rapporti sessuali tra donne, con una probabilit&argave; minore, attraverso un contatto con la pelle o con le mucose. Per questo è importante che anche le donne che hanno rapporti sessuali con altre donne facciano lo screening.

Top

Dopo la menopausa si può prendere ancora l’infezione da Hpv?

Sì, anche se l’infezione è molto più rara dopo la menopausa, probabilmente perché le occasioni di contagio sono meno frequenti. Tuttavia, è importante continuare a effettuare lo screening in quanto l’infezione può rimanere latente per molti anni.

Top

Se ho l’infezione da Hpv, in caso di gravidanza ci sono rischi per il bambino?

No, finora non è stato dimostrato alcun rischio per il bambino. Se durante la gravidanza le trovassero delle lesioni del collo dell’utero, potrà tenerle controllate e rimandare la terapia dopo il parto.

Top

Si può prevenire un’infezione da Hpv?

è molto difficile prevenirla: infatti è un’infezione molto comune, soprattutto fra le persone giovani, e il preservativo non garantisce una prevenzione del 100%. Ci sono ora però tre vaccini efficaci contro alcuni tipi di virus responsabili di circa il 90% dei tumori del collo dell’utero.

Top

Cos’è il test Hpv Dna?

è un esame simile al Pap test. Il prelievo è semplice, non doloroso e dura pochi minuti. Il materiale prelevato non è letto al microscopio, come nel Pap test, ma esaminato in laboratorio per la ricerca del papillomavirus umano (Hpv). Questo tipo di prelievo permette sia l’individuazione del virus Hpv che l’eventuale analisi delle cellule del collo dell’utero (Pap test) nel caso in cui il test Hpv sia positivo.
Per maggiori informazioni

Top

Che cosa è la colposcopia?

La colposcopia è l’esame ambulatoriale che permette, utilizzando uno strumento chiamato colposcopio, di osservare direttamente la cervice uterina, di individuare eventuali lesioni del tessuto della cervice e di fare i necessari trattamenti.
Per maggiori informazioni

Top

La colposcopia è dolorosa?

La colposcopia non è dolorosa, ma l’inserimento dello speculum e l’eventuale applicazione di sostanze iodate può essere fastidiosa. Al momento della biopsia è possibile avvertire una piccola puntura. Dopo l’esame è normale osservare piccole perdite ematiche; bisogna invece rivolgersi al medico se il sanguinamento è abbondante o si presentano sintomi come febbre, dolori addominali, perdite vaginali purulente.

Top

Quali sono i tempi previsti per avere la risposta conclusiva doo una colposcopia di screening?

Il tempo di risposta è in genere di 30/45 giorni dal momento dell’esame.

Top

Perché il Pap test viene sostituto dall’Hpv Dna test?

Perché Hpv Dna test si è dimostrato il più efficace per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del collo dell’utero nelle donne a partire dai 30 anni di età.

Top

Perché il test Hpv va ripetuto ogni 5 anni invece che ogni 3 anni come il Pap-test?

Il Pap-test evidenzia eventuali lesioni del collo dell’utero, dovute a persistente infezione da virus Hpv, la diagnosi di infezione precede quindi il formarsi di eventuali lesioni. Dopo un test Hpv negativo, è inutile eseguire un successivo test prima di 5 anni, infatti eventuali nuove infezioni possono sparire da sole (80%) e comunque sono necessari tempi lunghi perché si possano sviluppare lesioni a rischio, che spesso possono ancora regredire spontaneamente. Il test HPpv eseguito ogni 5 anni sopra i 30 anni di età trova più lesioni di quelle che trova il Pap-test ogni 3 anni e trova queste lesioni più precocemente.

Top

Perché non è utile effettuare sia il Pap-test che il test Hpv a tutte le donne?


Perché la diagnosi di infezione da Hpv precede il formarsi di eventuali lesioni, mentre il Pap test evidenzia eventuali lesioni dovute alla persistenza dell’infezione. Se una donna è invitata a fare lo screening con il test Hpv farà un unico prelievo che serve sia per il test Hpv che per il Pap-test. Il Pap-test però sarà letto solo se il test Hpv sarà positivo, in maniera tale da fornire indicazioni utili per i successivi controlli. Gli studi hanno dimostrato che se si leggesse sempre il Pap-test, quindi anche dopo un test Hpv negativo, si manderebbero a fare colposcopia molte donne che non hanno alcuna lesione.

Top

Perché non viene offerto il test dopo i 64 anni?

Dopo i 64 anni, per una donna che ha eseguito regolarmente il Pap-test o il test Hpv, si può ragionevolmente escludere la presenza di questo tumore anche per gli anni futuri, visti i tempi di sviluppo molto lenti. Se una donna di 65 anni o più, non ha mai eseguito un Pap-test o un test Hpv, pur non rientrando per età nei protocolli di screening, dovrebbe effettuare il test Hpv almeno una volta.

Top

Perché non viene offerto il test prima dei 25 anni?

Iniziare lo screening prima dei 25 anni può comportare la diagnosi di lesioni che hanno un’alta probabilità di regredire spontaneamente, rischiando quindi un eccesso di diagnosi e di trattamento.

Top

Se ho l’infezione da Hpv posso donare il sangue?

Sì, perché il virus non si trova nel sangue.

Top

Come si trattano le lesioni provocate da un’infezione da Hpv?

Generalmente le lesioni sono trattate con piccoli interventi chirurgici. Il trattamento viene fatto preferibilmente con mezzi che permettono l’asportazione della lesione senza distruggerla. Questo infatti consente un ulteriore esame del tessuto.

Top

Che cosa succede se le lesioni provocate da un’infezione da Hpv non sono trattate?

La maggior parte delle lesioni guarisce spontaneamente, ma alcune possono progredire verso lesioni più avanzate o forme tumorali. Non è ancora chiaro quali lesioni guariscono e quali no. è comunque importante tenere sotto controllo tutte le lesioni e trattare solo quelle al di sopra di una certa gravità. Infatti le complicanze, dopo i piccoli interventi utilizzati per trattare queste lesioni, sono rare ma esistono. Quindi è giusto riservare i trattamenti a quelle lesioni che rischiano di progredire.

Top

Dopo il trattamento la vita sessuale sarà come prima? potrò rimanere incinta? In caso di fravidansa ci saranno problemi?

Il trattamento non ha conseguenze sulla vita sessuale e, nella maggioranza dei casi, neanche sulle gravidanze successive.

Top

Se Hpv Dna test viene positivo significa che ho un tumore?

Avere l’Hpv non vuol dire avere una lesione nè tanto meno avere un tumore, vuol dire essere portatori di un virus da controllare nel tempo.

Top

Esiste un vaccino per Hpv?

Esistono tre tipi di vaccino: un vaccino bivalente (Cervarix®) efficace contro due tipi Hpv responsabili del 70% del tumore del collo dell’utero, un vaccino tetravalente (Gardasil 4®) che previene l’infezione dovuta a quattro tipi Hpv (due tipi che sono responsabili del 70% dei tumori del collo dell’utero e due tipi che sono responsabili dei condilomi genitali) e un vaccino 9-valente (Gardasil 9®) efficace su nove ceppi di cui sette oncogeni (16, 18, 31, 33, 45, 52, 58), responsabili del 90% dei tumori del collo dell’utero. Attualmente Asl3 offre il vaccino 9-valente.

Top

Esiste un’offerta vaccinale pubblica anti-Hpv nella nostra Asl?

Sì certo, per saperne di più sulla gratuità o meno della vaccinazione, sulle sedi vaccinali e sulle modalità di accesso visiti:
Vaccino contro papilloma virus (Hpv) - Asl3.

Top

Se mi vaccino poi devo ancora fare lo screening?

Certo, sebbene la vaccinazione contribuisca a proteggere dalle principali cause del tumore del collo dell’utero, non garantisce una protezione verso tutti i tipi oncogeni di Hpv.

Top

Se una donna ha fatto un trattamento per lesioni del collo dell’utero, può fare il vaccino?

Sì, ma se una donna ha fatto un trattamento per delle lesioni del collo dell’utero è molto probabile che abbia già avuto l’infezione: in questi casi il vaccino proteggerà nei confronti di una reinfezione e/o infezione da altri ceppi.

Top

E’ sicuro questo vaccino?

Sì, perché per fare entrambi i vaccini si usa solo il guscio vuoto del virus. In questo modo non c’è nessuna possibilità che il vaccino provochi l’infezione.

Top

Che reazioni può dare il vaccino?

Il vaccino provoca abbastanza spesso alcuni sintomi come febbre e irritazione nella zona dove è stata fatta l’iniezione, oppure mal di testa o dolori muscolari. Questi sintomi vanno via da soli in pochi giorni. Il vaccino è stato sperimentato su migliaia di donne e si è dimostrato sicuro ma, come per tutti i nuovi farmaci, non sappiamo se può provocare delle reazioni molto rare quando sarà usato in un numero molto più grande di persone. Per questo motivo, in caso di vaccinazione è importante segnalare al proprio medico eventuali sintomi particolari.



Credits
copyright 2008 - 2022 Asl 3 - C.F e P.IVA 03399650104
privacy sito
w3c logo